Menu
Logo Protec Austria

OEM automobilistico / carrozzeria

La scocche devono rimanere senza smerigliatura, per la lavorazione ottimale in termini di convenienza e qualità in officina.

Spruzzi di metallo fuso incandescenti si formano durante la saldatura MIG/MAG, a punto, a laser, la brasatura MIG, ecc.
Questi spruzzi bruciano la superficie della lamiera, specialmente durante la saldatura di lamiere zincate. Ne risulta una riduzione della qualità delle superfici visibili, delle superfici di montaggio e un punto debole nella protezione anticorrosione.

Metallotion PROTEC CE15L+ protegge la qualità della superficie; non è dunque necessaria alcuna ripassatura.
Lo strato di zinco rimane inalterato e il lavoro di pulitura, per niente produttivo, è soppresso.
La completa sicurezza di processo è garantita: dalla saldatura fino al rivestimento KTL (verniciatura cataforetica ad immersione).

Anche durante la saldatura a laser di lamiere di alluminio, ad es. parti mobili, possono essere protetti allo stesso modo.

I prodotti PROTEC Fluids, che proteggono dagli spruzzi di metallo fuso, sono facili da applicare e proteggono direttamente la superficie, anche in presenza di profili complessi.
L’antiadesivo va applicato al massimo 3 settimane prima della saldatura. Dopo di che non è richiesto alcun altro intervento, la protezione affidata è garantita e i non influisce sull’esecuzione dei processi.

Possibile l’applicazione manuale o automatizzata. Con il suo know-how, PROTEC è in grado di contribuire ad una tecnica di applicazione effettiva ed efficiente.

Componenti settore automobilistico / TIER

Riduzione dei costi e maggiore qualità sono i requisiti principali nella produzione di componenti per l’industria complementare automobilistica. Ad es. nella produzione di assi, ammortizzatori, marmitte, sedili, cerchioni e altri componenti. La protezione contro l’adesione di spruzzi di metallo fuso, garantita dai separatori-antiadesivi PROTEC Bio Anti-Spatter Fluids può comportare in merito notevoli vantaggi!

La protezione dei pezzi in lavorazione elimina le ripassature e mantiene la qualità di superficie. La protezione dell’attrezzatura riduce i lavori di pulizia, ne prolunga la vita utile e riduce i guasti.

Per la protezione dell’attrezzatura nella lavorazione degli assi si consiglia ViscoLotion PROTEC CE15V+. Esso ne aumenta la vita utile e prolunga i cicli della pulizia a neve carbonica – in breve: risparmio sui costi.

Applicazione di antiadesivo è da evitare sui pezzi in lavorazione: Nei punti di accoppiamento, nelle filettature, sulle superfici visibili e in generale, per ottenere un’ottima protezione anticorrosione. Metallotion PROTEC CE15L+ o il welding milk PROTEC CE16M impediscono in modo efficiente l’adesione degli spruzzi di metallo fuso, garantendo al contempo la massima sicurezza di processo nelle operazioni di saldatura e di rivestimento (ad es. rivestimento KTL).

Costruzione di veicoli / ingegneria trasporti

Nella costruzione di veicoli nell’ingegneria dei trasporti la sicurezza e la protezione dalla corrosione svolgo un ruolo molto importante. Garantire tutto questo, malgrado la crescente pressione sui costi accompagnata da esigenze di qualità di superficie sempre più impegnative, costituisce una grande sfida.

PROTEC può apportare un grande contributo in merito: protezione contro l’adesione di spruzzi di metallo fuso sui pezzi in lavorazione e sull’attrezzatura assieme alla sicurezza di processo.

Tra alcuni esempi di applicazioni di successo: la protezione dello scheletro e delle attrezzature nella produzione di autobus, la protezione del telaio nella lavorazione di semirimorchi, la protezione dei pezzi nella produzione di colonne convoglio e martinetti per carrelli, ecc.

I separatori-antiadesivi PROTEC sono stati testati ed approvati per tutti i processi di rivestimento comuni, quali: rivestimento KTL, zincatura a fuoco, verniciatura (anche verniciatura a base d’acquosa), verniciatura a polveri, ecc.

Strutture in acciaio

Nella saldatura MIG/MAG nella lavorazione dell’acciaio o di metalli, l’utilizzo di un antiadesivo consente di ridurre notevolmente le ripassature e dunque di risparmiare. Spesso per la protezione del componente si utilizzano spray non adeguati. Essi garantiscono un basso effetto protettivo e comportano il rischio di conseguenze indesiderate, come ad es. difetti di rivestimento (zincatura a fuoco, verniciatura, ecc.).

PROTEC offre una soluzione stabile con enorme efficienza protettiva contro l’adesione di spruzzi di metallo fuso.
Anche con l’applicazione manuale si ottiene con l’antiadesivo PROTEC la massima sicurezza di processo: dalla qualità del cordone di saldatura al rivestimento. Anche in caso di applicazione eccessiva consente la sovrasaldatura I separatori-antiadesivi PROTEC sono non-infiammabili e biodegradabili; dunque sicuri per l’utente e basso impatto ambientale. L’effetto sgrassante integrato è un prerequisito indicato per i successivi processi di rivestimento.

In breve: PROTEC offre la protezione ottimale contro gli spruzzi di metallo fuso – senza conseguenze indesiderate. Ne risulta un aumento della produttività e della qualità di superficie.

Arredamenti negozio

Nella realizzazione di arredamenti negozio (fino agli attrezzi da palestra o parco giochi), le esigenze di qualità di superficie sono molto grandi. Gli spruzzi di metallo fuso aderenti generati dai processi di saldatura MIG/MAG comprometterebbero la qualità al tatto delle superfici a vista, comportando inoltre il pericolo di lesioni.

Proteggendo i componenti saldati con Metallotion PROTEC CE15L+ si ottengono superfici pulite e una preparazione ottimale al processo di rivestimento, verniciatura o simile.

PROTEC CE15L+ è indicato anche per l’acciaio inox.

Risultato: superfici perfette, senza ulteriore dispendio di tempo e denaro.

Macchine agricole

Differenti spessori di lamiera, saldatura con molta energia, spesso anche in posizione, assieme all’esigenza sempre più grande di qualità di superficie: l’utilizzo di antiadesivi per saldatura sul componente comporta grandi risparmi:

i separatori-antiadesivi per saldatura PROTEC riducono al minimo le ripassature, la qualità di superficie rimane inalterata. La funzione, la protezione anticorrosione ottimale e la qualità delle superfici visibili sono garantite senza ulteriore dispendio di tempo e denaro.

I separatori-antiadesivi per saldatura PROTEC offrono sicurezza di processo: dal taglio a laser alla saldatura, fino al rivestimento KTL. Con i prodotti PROTEC la sicurezza di applicazione e la sostenibilità sono cose ovvie.

Macchine per l'edilizia

Nella produzione di macchine per l’edilizia si ha spesso a che fare con materiali di massima robustezza e con grandi spessori di lamiera – la formazione di spruzzi di materiale fuso durante la saldatura MAG è un dato di fatto, specialmente all’accensione e nella saldatura in posizione e in copertura, malgrado la saldatura MAG sia un processo moderno. Proteggendo il pezzo in lavorazione durante la saldatura e il taglio a laser si ottiene dunque una maggiore produttività grazie alla riduzione delle ripassature e una maggiore qualità di superficie.

La sicurezza di processo durante la saldatura (senza formazione di pori) e la completa compatibilità con i processi KTL rappresentano i requisiti fondamentali di PROTEC. La sicurezza per l’utente e la salvaguardia dell’ambiente sono altresì di grande importanza.

Costruzione di impianti e centrali

A prescindere che si tratta di una produzione in serie o di un progetto, la protezione contro gli spruzzi di metallo fuso aumenta notevolmente la produttività dell’officina di saldatura. Le ripassature sono praticamente soppresse. L’utilizzo di PROTEC non influisce sulla qualità di superficie che dunque rimane inalterata.

Poiché PROTEC può essere utilizzato in numerosi processi di rivestimento senza causare problemi, è garantita la massima flessibilità e la massima sicurezza di processo.

Ecco alcuni campi di applicazione in cui i separatori-antiadesivi PROTEC sono utilizzi con successo: costruzione di trasformatori, costruzione di impianti eolici, tecnologia di climatizzazione, tecnologia per il trasporto di materiale, produzione di macchine utensili (ad es. CNC), quadri e armadi elettrici e alloggiamenti ecc

Costruzione di container / tubazio

Con prodotti non-infiammabili a base di piante, PROTEC risponde alle speciali esigenze nella costruzione di container (caldaie, bollitori, ecc.), nonché alle esigenze di bassa emissione riguardo alla saldatura all’interno di container e di massima sicurezza di processo (senza formazione di pori). Proteggendo il pezzo in lavorazione durante la saldatura e il taglio a laser vuole dire ridurre le ripassature – senza conseguente indesiderate.

PROTEC può essere utilizzato in tutti i processi di rivestimento comuni senza alcun problema; persino in fase di smaltatura, dove l’assenza di spruzzi è di particolare importanza per la qualità finale della superficie.

Copyright 2020 PROTEC® Trading GmbH. All rights reserved.